Rally of Egypt preview (Itilian)

Torino, 7 giugno 2001. Dopo il grande successo dello scorso anno con i podi di Meoni, Sainct, De Gavardo per le moto e di De Mevius, Housieaux e Delavergne per le auto, si torna a correre tra le vestigia dei faraoni, sulle tracce delle antiche ...

Torino, 7 giugno 2001. Dopo il grande successo dello scorso anno con i podi di Meoni, Sainct, De Gavardo per le moto e di De Mevius, Housieaux e Delavergne per le auto, si torna a correre tra le vestigia dei faraoni, sulle tracce delle antiche carovane berbere, verso le sorgenti e la lussureggiante vegetazione dell'Oasi di Siwa, ultima zona abitata prima dell'immenso e misterioso mare di sabbia. Gli scenari spettacolari del deserto libico-egiziano con le sue dune cattedrale, le formazioni calcaree, i canyon, saranno terreno di gara per i piloti di auto e moto che disputano il Rally of Egypt, gara di Coppa del Mondo FIM Rally Tout Terrain che da quattro anni ha riportato il circuito internazionale della guida estrema alle Grandi Piramidi. E' infatti dalla Piana di Giza, ai piedi della Sfinge, che la quarta edizione del Rally of Egypt avrà inizio il 29 settembre prossimo.

Jackie Ickx, Vincenzo Lancia e Daniele Cotto condividono una profonda passione per l'Egitto e la volontà di far vivere in questa terra le emozioni del rally: la JVD International da loro fondata nel '97 è l'anima di questo appuntamento fatto di avventura, tenacia, resistenza, voglia di confrontarsi con luoghi e culture spesso difficili, di scoprire angoli proibiti.

Una volta partiti dal Cairo, i team affronteranno distese di sabbia, tratti di pista e fuori-pista, dura competizione e un percorso di più di mille chilometri che li riporterà, il 7 ottobre, alle Piramidi; ad assisterli, un'equipe di appoggio composta da oltre 100 persone e un parco mezzi di 32 unità.

Oltre al fondamentale supporto dei Partners quali IP, Egypt Air, Nikon e Chopard, da quest'anno due importanti novità si uniranno all'avventura: Sportime e Iveco.

Il primo è Partner esclusivo di JVD per i servizi logistici del Rally of Egypt ed è nuovo Tour Operator del Gruppo Alpitour - Francorosso, leader italiano del turismo sportivo. Sportime sarà il punto di riferimento per tutti coloro che, senza prender parte al lato agonistico dell'evento, vorranno condividere l'esperienza di un rally nel deserto attraverso un Raid parallelo, fuori gara, che regalerà sicuramente momenti indimenticabili.

L'altro marchio importante che rafforzerà la struttura del Rally of Egypt, sarà Iveco, Partner Ufficiale di JVD che fornirà mezzi e autisti per l'equipe di appoggio.

-Fiorio

Write a comment
Show comments
About this article
Series Cross-Country Rally