Team Cibiemme Junior 1600 a Monza gara

Telefonica World Series Campeonato de Espana Formula Nissan 2000- Formula Junior 1600 Monza, Italia Domenica, 7 Luglio 2002 Lunghezza circuito:5793 metri Michele Rugolo Classifica Telefonica Formula Nissan 2000: quindicesimo alla sua prima ...

Telefonica World Series Campeonato de Espana Formula Nissan 2000- Formula Junior 1600
Monza, Italia
Domenica, 7 Luglio 2002
Lunghezza circuito:5793 metri

Michele Rugolo
Classifica Telefonica Formula Nissan 2000: quindicesimo alla sua prima gara

Leonardo Orecchioni
Classifica Telefonica World Series F 1600: quinto a 2 punti dal quarto classificato

Rugolo alle sue prime gare in World Series Formula Nissan 2000

Prima gara per Michele Rugolo nella sua nuova esperienza all' World Series Formula Nissan 2000.

Michele: "Ho condotto una gara con un progressivo miglioramento dei tempi, che da metà gara in poi sono stati soddisfacenti.

Ho subito riscontrato un problema di eccessiva frenata sul treno anteriore, tuttavia sono poi riuscito a trovare l'assetto giusto e questo mi ha permesso di essere più aggressivo."

Sfortunata la sua seconda gara: al terzo giro, alla Roggia, è stato toccato da Nieto nella parte posteriore sinistra della macchina ed ha capottato per ben due volte. Buone comunque le sue condizione fisiche, un po' di amarezza per non aver concluso una gara che stava conducendo con ottimi tempi.

Seconda gara per Leonardo Orecchioni

Clima di delusione nello staff Cibiemme per la seconda gara Formula Junior 1600 svoltasi oggi a Monza che.

Leo: "Sono partito molto bene guadagnando subito tre posizioni ma non sono riuscito a seguire i miei avversari in quanti sentivo il motore poco potente"

Commenta anche Peter Wyss, Technical Chief,:"Per tutto il corso del week end abbiamo riscontrato problemi al motore e, su un circuito come Monza, costituito da quattro rettilinei, il motore è l'elemento fondamentale per assicurarsi il successo di una gara".

-www.cibiemmeteam.com

Be part of something big

Write a comment
Show comments
About this article
Series Other open wheel
Drivers Michele Rugolo , Peter Wyss