FIM

Mitsubishi Rally of Egypt previa

Rally of Egypt 2001: KTM e Mitsubishi scaldano i motori Torino, 31 agosto 2001 - Un mese alla partenza e tutto è pronto per dare il via al Rally of Egypt 2001, tappa di Coppa del Mondo FIM Tout Terrain che il 29 settembre prossimo porterà il...

Rally of Egypt 2001: KTM e Mitsubishi scaldano i motori

Torino, 31 agosto 2001 - Un mese alla partenza e tutto è pronto per dare il via al Rally of Egypt 2001, tappa di Coppa del Mondo FIM Tout Terrain che il 29 settembre prossimo porterà il circuito internazionale delle ruote artigliate verso le Grandi Piramidi. Il Team KTM, già vincitore nella scorsa edizione, conferma la sua presenza con 8 dei suoi piloti. Sono Fabrizio Meoni (per tre volte vincitore del Rally of Egypt, primo all'ultima Parigi ­ Dakar) e Giovanni Sala (pluricampione mondiale Enduro, 2° classificato al Master Rallye nel 2001), entrambi in sella al nuovo modello LC8 bicilindrico; alla guida della LC4 Richard Sainct (per due volte primo alla Parigi­Dakar 1999 e 2000), Carlo De Gavardo (terzo all'ultima Parigi- Dakar), Kari Tiainen (primo al Master Rallye 2001 e pluricampione mondiale Enduro), Jordi Arcarons (secondo alla Parigi­Dakar 2001), Alfie Cox (terzo al Rally of Egypt 1999), Juan Roma (secondo al Rally of Egypt 1999). Sul fronte delle quattro ruote, anche Mitsubishi prepara all'avventura egiziana il suo Pajero 3.2 L T1 Marathon Diesel con la collaudata coppia francese Jean Pierre Fontenay pilota e Gilles Picard co-pilota. Nissan Tecno Sport prenderà parte al rally con sette auto di diverse nazionalità, insieme al team belga Leaseplan Toyota Trophy con 6 auto in gara. Inoltre sarà interessante la sfida tra i camion degli italiani Miki Biasion (primo classificato nel Rally of Egypt 2000), l'esperto Gilberto Sandretto e la pilotessa francese Aline Rambeau.

Gli organizzatori del Rally Jacky Ickx, Vincenzo Lancia e Daniele Cotto, dopo il sopralluogo tecnico sul percorso, confermano il carattere spettacolare e misto dell'itinerario studiato. Le sette tappe, dal Cairo all'Oasi di Siwa e ritorno, si snodano lungo 2700 KM che sottoporranno auto, moto e camion a ogni condizione e scenario. La lunga duna di El Tafasikh, la depressione di Qattara, il Lago Barhein, il crocevia di piste dell'épave Toyota, i canyon dell'Eco Valley, la depressione dei laghi di Siwa, fino al gran finale da Bahariyya al Cairo su fondi misti tra pinnacoli, discese impegnative, labirinti, piccole onde di sabbia, con l'arrivo il 6 ottobre al cospetto della Sfinge.

Avventura, competizione, tenacia, ma anche divertimento e spettacolo al Rally of Egypt 2001. Lo conferma Sony Computer Entertainment Italia, marchio leader nel campo del divertimento e delle emozioni, quest'anno sponsor del Rally of Egypt 2001. Dopo i motori di Formula 1 e Gran Turismo, arriva su PlayStation 2 il primo gioco di Rally "World Rally Championship", l'unico che ripropone, grazie alla licenza FIA WRC, tutti i circuiti e i piloti e le auto ufficiali del mondiale rally in corso. I vincitori del Rally of Egypt 2001 saranno tra i primi a cimentarsi con il titolo in uscita nel prossimo autunno che Sony darà loro in premio insieme alle console PlayStation 2.

Be part of something big

Write a comment
Show comments
About this article
Series FIM , Offroad
Drivers Jacky Ickx , Gilles Picard , Miki Biasion , Fabrizio Meoni , Alfie Cox , Richard Sainct , Giovanni Sala , Jordi Arcarons